Vacanze, gli svizzeri preferiscono le Baleari

 

Cosa cerca per le vacanze un popolo abituato alla neve e alle montagne? Il mare naturalmente.

Quello delle Baleari in particolare. È infatti il Mediterraneo la destinazione preferita dai turisti svizzeri, con in testa Spagna e Grecia, nonostante aumenti significativi siano stati registrati nelle prenotazioni per Egitto, Tunisia e Turchia.

A metterlo in luce un’inchiesta dell’agenzia finanziaria AWP presso tour operator elvetici, secondo cui anche gli Stati Uniti stanno attirando sempre più vacanzieri svizzeri.

Niente comunque in confronto alla massa di turisti elvetici che per le vacanze estive scelgono il Mediterraneo.

baleari mare

Malgrado il rallentamento degli ultimi anni, sembra proprio che gli svizzeri non si lascino rovinare le loro ferie. Si risparmia altrove, ma non sulle vacanze.

E le classiche mete del Sud Europa restano le loro predilette. Le destinazioni più ambite? Le Baleari, le Canarie e le isole greche, afferma l’indagine.

In ripresa l’Egitto, dopo periodi bui per colpa degli attentati terroristici, anche perché risulta economicamente vantaggioso, essendo fuori dalla zona euro.

Diversa la situazione per l’Italia che continua a piacere nonostante gli elevati prezzi tengono lontana la clientela. Bisogna però tener conto che una parte non indifferente di turisti sfuggono alle statistiche delle agenzie: molti svizzeri si recano, infatti, nel Belpaese in auto e prenotano direttamente attraverso internet.

Un’alternativa alle spiagge italiane e delle Baleari è offerta dalla Croazia, paese fino a poco tempo fa di nicchia, ma che oggi sta attirando un numero crescente di visitatori.

Bene anche Cipro diventata negli ultimi molto più ricercata, «ma questo è dovuto soprattutto all’accresciuta capacità di volo» afferma all’AWP la portavoce Prisca Huguenin-dit-Lenoir.

Per Markus Flick di DER Touristik, che opera in Svizzera con i marchi Kuoni e Helvetic Tours, il Mediterraneo occidentale e la Grecia possono contare su parecchio fascino. L’aumento del costo del soggiorno a Maiorca ha inoltre fatto sì che Creta superasse l’isola delle Baleari quale destinazione più popolare in assoluto.

Sono in crescita, rispetto al passato, anche le ferie trascorse in Paesi considerati a rischio, come quelli del Nordafrica. DER Touristik conferma che l’importanza di questi Stati nel suo portafoglio è notevolmente aumentata, dopo anni difficili.

Anche Hotelplan sottolinea il trend, precisando che le prenotazioni per l’Egitto sono più che raddoppiate (+109%), imitate almeno in parte da quelle per Tunisia (77%) e Turchia (66%).

Queste percentuali pirotecniche vanno però contestualizzate, ricorda Huguenin-dit-Lenoir: «La base di confronto con il 2017 era molto bassa» e i livelli del 2011 restano ancora lontani.

vacanze alle baleari

Insomma Baleari, Grecia e Italia occupano i gradini più alti del podio nelle preferenze degli svizzeri, con diverse new entry. D’altro canto anche spagnoli e italiani scelgono la Svizzera per trascorrere vacanze diverse dal solito.

Amata soprattutto nel periodo invernale grazie alla possibilità di sciare e praticare attività legate alla montagna, la Svizzera dà il meglio di sé proprio nei mesi più freddi, ma anche in quelli primaverili. Il popolo iberico e quello italiano la scelgono sapendo di poter contare su strutture di altissimo livello. Non solo.

Tante anche le persone che decidono di stabilirsi definitivamente e di cercare casa in Svizzera, grazie anche alle opportunità di investimento e di crescita professionale. Uno scambio equo, in fondo è il bello della mobilità.