I Musei di Madrid

A cura di Enza Petruzziello

Cosmopolita, mediterranea e vivace. Madrid piace molto ai giovani e agli adulti. La capitale della Spagna attira ogni anno milioni di turisti alla ricerca di arte e divertimento, ma anche tanti ragazzi che la scelgono come destinazione per approfondire i loro studi.

Del resto la metropoli ha molto da offrire sia in termini di storia e cultura, che di attrazioni e attività. La città si caratterizza per un connubio perfetto di antichità e modernità che si rispecchia nell’architettura dei palazzi e nelle sue straordinarie piazze. Come sottolinea il magazine di Expedia, infatti, Madrid è considerata una metropoli d’arte.

Vale la pena visitarla anche solo per un weekend, concedendosi il tempo giusto per scoprire i musei di questa straordinaria capitale europea. Vediamo insieme i principali.

  1. Museo del Prado

Iniziamo da un’eccellenza culturale: Il Museo del Prado, il più importante non solo di Madrid ma di tutta la Spagna e in generale dell’Europa. Il complesso ospita una vasta collezione di arte europea dal XII al XIX secolo e le sue opere più importanti sono di pittori spagnoli, Diego Velázquez, Francisco de Goya ed El Greco.

Considerato uno dei migliori musei del mondo, il pezzo più famoso del Prado è Las Meninas di Velazquez. Concedetevi qualche ora per passeggiare: il Prado è davvero enorme!

Orari di apertura: da lunedì al sabato dalle 10 alle 20; la domenica e festivi dalle 10 alle 19.

Biglietti e ingresso gratuito: l’ingresso al Prado costa 15 euro. È gratuito invece per i minori di 18 anni, per gli studenti tra i 18 e i 25 anni, dal lunedì al sabato dalle 18:00 alle 20:00 e la domenica e i festivi dalle 17:00 alle 19:00.

museo del prado

  1. Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía

Il museo nazionale spagnolo di arte del XX secolo si trova nella parte inferiore di El Paseo del Prado, vicino alla stazione ferroviaria di Atocha. La collezione permanente della Reina Sofia è composta da opere di pittori spagnoli come Pablo Picasso e Salvador Dalí, e il suo pezzo più famoso è La Guernica di Picasso.

Le mostre temporanee presentano opere di artisti internazionali. L’impressionante architettura dell’edificio e la biblioteca d’arte ad accesso libero meritano una visita!

Orari di apertura : lun-sab dalle 10 alle 21 e domenica dalle 10 alle 19. Chiuso il martedì.

Biglietti e ingresso gratuito: L’entrata individuale costa 8 euro. L’ingresso è gratis la domenica dalle 13:30 alle 19:00; giorni feriali dalle 19 alle 21 (tranne il martedì).

museo reina sofia

  1. Museo Thyssen-Bornemisza

Il Thyssen prende il nome dal suo fondatore e ospita una delle più grandi collezioni private del mondo. troverete una straordinaria collezione permanente di oltre 1.600 dipinti che coprono sette secoli di arte e che rappresentano una miriade di generi, oltre a mostre temporanee imperdibili da Van Gogh alla Pop Art.

Orari di apertura: lunedì 12: 00-16: 00; Martedì-Domenica 10: 00-19: 00.

Biglietti e ingresso gratuito: il biglietto ha un costo di 13 euro, è gratuito invece il lunedì dalle 12 alle 16.

musei di madrid

  1. Forum di Caixa

Creato dalla banca catalana, La Caixa, a colpire di questo museo è il suo imponente design esterno, con un giardino verticale che ospita ben 1.500 specie vegetali. Oltre alle mostre temporanee, è possibile trovare le opere di numerosi artisti dai fotografi emergenti alle animazioni della Pixar!

Prezzi e orari di apertura: Aperto dom-lun dalle 10 alle 20 al costo di 6 euro.

Ingresso gratuito: per tutti i clienti di La Caixa e per i minori di 16 anni.

caixa forum madrid

  1. Il Palazzo Reale

Il Palazzo Reale è uno dei luoghi più belli della città, situato in Plaza de Oriente, di fronte al Teatro dell’Opera Reale e con vista sui Jardines de Sabatini. È la residenza ufficiale del re di Spagna, anche se in realtà non vive lì.

Utilizzato oggi per le cerimonie nazionali e come museo popolare, il Palacio Real di Madrid è il più grande palazzo reale di tutta l’Europa occidentale, con 3.418 sale riccamente decorate con raffinati dipinti, sculture e arazzi. Assolutamente da visitare i suoi giardini, chiamati “El Campo del Moro“, situati proprio dietro il palazzo. Aperti al pubblico nelle stesse ore del palazzo, l’ingresso ai giardini è sempre gratuito.

Prezzi e orari: il biglietto costa 13€. Gli studenti con documento di identità valido ottengono uno sconto (6€). In inverno (ottobre-marzo) il Palazzo è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18; e in estate (aprile-settembre) tutti i giorni dalle 10 alle 20.

Ingresso gratuito: per chiunque sia in possesso di un passaporto / carta di soggiorno / permesso di lavoro UE / Iberoamericano da lunedì a giovedì dalle 16:00 alle 18:00 da ottobre a marzo; e dalle 18:00 alle 20:00 da aprile a settembre.

palazzo relae madrid

  1. Palacio de Cibeles

Il palazzo più emblematico di Madrid, il Palacio de Cibeles, si trova nella famosa Plaza de Cibeles che unisce i due viali della capitale spagnola: il Paseo del Prado e il Paseo de Recoletos. A vederlo nessuno penserebbe sia stato un tempo l’ufficio postale di Madrid, ma lo era davvero!

Trasformato in un centro culturale nel 2013, oggi ospita mostre gratuite nei suoi primi quattro piani. Vanta anche una caffetteria, un ristorante e una terrazza panoramica al 6 ° piano (Il mirador) che offre una vista mozzafiato sulla città. Da qui sicuramente scatterete alcune delle vostre migliori foto di Madrid.

Orari: lun-dom dalle 10 alle 20. Chiuso il lunedì.

Ingresso gratuito: sempre.

Prezzi e orari del Mirador: 3€ per gli adulti e 1,50 € per i ragazzi dai 7 ai 14 anni, soggetti legalmente disoccupati, over 65, pensionati, disabili e accompagnator. Le visite si svolgono ogni trenta minuti da martedì a domenica dalle 10:30 alle 13:30 e dalle 16:00 alle 19:00. Chiuso il lunedì. È necessario prenotare i biglietti presso l’ufficio CentroCentro situato vicino alla porta principale dell’edificio. L’ingresso è gratuito per i bambini fino a 6 anni compresi.

cibeles madrid

  1. Il Museo del Romanticismo

Concludiamo la classifica, con uno dei nostri musei preferiti a Madrid: quello del romanticismo. Situato nel cuore dei quartieri più alla moda della città – Malasaña e Chueca – il Museo del Romanticismo vi offre una panoramica della storia, dell’arte e della vita quotidiana in Spagna durante l’epoca romantica grazie a un’interessante collezione di dipinti, mobili ed esempi di arte decorativa del XIX secolo.

Uno degli angoli più particolari di questo museo è il Jardín del Magnolio: in ogni aiuola c’è un albero diverso, tra cui la magnolia che dà il nome al giardino.

Prezzi e orari: L’ingresso standard costa 3€. Chiuso il lunedì, mentre la domenica è aperto dalle 10 alle 15. Orario invernale (1 novembre –  30 aprile): Mar – sab: 9:30 – 18:30 /Domenica e festivi: Dalle 10:00 alle 15:00. Orario estivo (1 maggio –  31 ottobre): Mar – sab: 9:30 – 20:30 /Domenica e festivi: 10:00 – 15:00

Ingresso gratuito: il sabato dalle 14 in poi e la domenica.

visitare madrid