Hotel imperdibili in Spagna

Volete passare le vostre vacanze in splendidi hotel di Spagna senza spendere una fortuna? Ve ne presentiamo 10, davvero unici, a prezzi ragionevoli. Godetevi l’estate, il relax, i paesaggi della Spagna, senza preoccuparvi di spendere troppo.

Haitzalde: la casa bioclimatica (Guipuzkoa)

Proprio davanti all’immensità del Mar Cantabrico si trova quest’hotel che punta sull’energia rinnovabile e l’ecologia. L’edificio si compone di tre strutture cubiche in legno, ed ampie vetrate che danno su un panorama spettacolare. Come d’abitudine nei Paesi Baschi, la colazione è fatta in casa, con prodotti dell’orto o frutteto di casa. 70€ a notte a due passi dal mare e dalla montagna, in pieno relax e panorami splendidi. Un luogo che merita di essere scoperto.

Torre de Uriz: il minimalismo prudente (Navarra)

In pieno Pireneo navarro, tra case gotiche e torri difensive, si trova la Torre de Uriz, monumento completamente ristrutturato nel 1785. L’hotel pur presentando una decorazione minimal, non rinuncia al caminetto nella fornitissima biblioteca. Il tutto per 86€ a notte.

Tierra del Agua: pietra, legno e terracotta (Asturie)

L’hotel si trova nel Parco Naturale di Redes: si tratta in realtà di un piccolo complesso di 10 appartamenti costruiti con materiali base come sono il legno, la terracotta ed il vetro. Nel complesso si pò praticare yoga, ayurveda e il water-bliss, una terapia rilassante nell’acqua del fiume. Camera doppia a 89€, pacchetto weekend 128€

3 cabos (Asturie)

I 3 cabos cui fa riferimento l’hotel sono le scogliere più spettacolari della parte occidentale delle Asturie: Cabo Vidio, Cabo Busto e Cabo Peñas. L’hotel rural è a forma di parallelepipedo, ma le vetrate che si susseguono rendono l’architettura molto leggera, e la vista sul verde asturiano è davvero unica. In lontananza il Mar Cantabrico. Le camere aggiungono comfort ed il ristorante una cucina ottima (come il filetto di manzo locale). Camera doppia a 105€ in alta stagione.

Moure: un’architettura che ipnotizza (Santiago de Compostela)

Questo percorso estivo ci porta fino alla fine del mondo (letteralmente!): al minimalismo di Finisterre dell’hotel Moure. Un albergo che sorrprende: la facciata classica infatti nasconde gallerie e corridoi di un radicallismo unico, che ipnotizza ad ognni passo. Da non perdere per chi ama l’architettura. Camera doppia a 75€