La città capitale della comunità indipendente della Catalogna, è una delle più ricche dell’intero paese, ma è anche una delle più accoglienti, grazie anche ai suoi cittadini che la difendono con ammirevole orgoglio e che l’hanno resa un posto bellissimo dove vivere. Barcellona offre anche la possibilità a tutti di visitarla, proponendo soggiorni adatti per tutte le tasche, anche a costi molto bassi. Ecco qualche consiglio di seguito.

Alloggiare a Barcellona

Barcellona è una grande metropoli, quindi non sarà difficile trovare delle strutture ricettive ben organizzate, in ogni zona della città e neppure vicino al mare. Vista la grande varietà di opzioni, non è quindi impossibile trovare degli hotel economici a Barcellona, facili da prenotare anche su siti specializzati in viaggi come Travel Republic, nei quali è possibile anche trovare numerose offerte speciali, e sconti vari. Inoltre un altro consiglio per spendere poco in questo viaggio, è quello di prenotare un po’di tempo prima, per avere una più vasta scelta, in modo da non trovare le ultime rimanenze a prezzi a volte troppo alti.

visitare barcellona

Come arrivare a Barcellona

Il modo più semplice per arrivare a Barcellona è con l’aereo. L’aeroporto di Barcellona è nella zona di El Prat de Llobregat a 15 km dal centro, ed è raggiungibile con voli da tutti i maggiori aeroporti italiani. Fra questi voli ce ne sono moltissimi low cost a prezzi davvero irrisori, grazie ad offerte che riducono i prezzi ai minimi termini. In questo caso quindi ci vuole molta pazienza, e saper aspettare l’attimo giusto. Un consiglio utile è quello di non vedere solo gli aerei che arrivano all’aeroporto principale, ma anche cercare i voli per l’aeroporto di Girona, in Costa Brava, scalo di alcune delle migliori compagnie low-cost. Da qui è poi possibile raggiungere Barcellona in autobus o in treno.

Ma ci sono tante altre soluzioni per arrivare a Barcellona. Per gli appassionati di un certo tipo di esperienza, si può provare ad organizzare un viaggio in auto, ma sempre calcolando che sono davvero molti chilometri da percorrere (Milano, che probabilmente è una delle città più importanti italiane più vicine, dista quasi 1.000 km), e che bisogna passare per la Francia. È sicuramente un viaggio avventuroso e anche molto affascinante, ma sono da mettere in conto i costi della benzina.

Barcellona è raggiungibile anche in treno, tramite un trenohotel che parte da Milano e Torino: naturalmente i costi variano, esistono alcune fasce meno costose, ma bisogna sempre capire se è più o meno conveniente rispetto all’aereo.

E ancora, molte persone raggiungono Barcellona in nave, essendoci molte compagnie che offrono molte tratte, con le quali è possibile imbarcare anche l’auto. Il viaggio anche in questo caso è molto lungo, e anche in nave i costi sono sempre da mettere in conto con consapevolezza, pensando cosa è più utile per noi, e confrontarlo con le altre opzioni.

Cosa vedere a Barcellona

Barcellona è una città ricca di storia, d’art di cultura, e qui sono passate alcune delle migliori menti del mondo, ed è stata la cornice di alcuni dei fatti più rilevanti di tutto il passato e il presente spagnolo. Organizzate un itinerario preciso con i posti che vi interessano. Tra le cose che vi consigliamo che non potete mancare c’è la Sagrada Familia, e il Parc Guell, tra le realizzazioni di una delle menti più geniali e orgoglio della città, Anton Gaudì; il Villaggio Olimpico, il Museo Picasso e il Museo Mirò, ma soprattutto, non si può non fare una passeggiata sulle Ramblas.