Miguel Milà, l’aristocratico designer di Casa Milà

Miguel Milà nacque a Barcellona nel 1931. Figlio dell’aristocrazia Catalana respirò arte e cultura sin da piccolo: fu grazie allo zio Pedro Milá y Camps, per esempio, che ebbe il privilegio di veder lavorare il genio di Gaudí, cui venne commissionata la realizzazione della casa di famiglia: Casa Milà, appunto.

 Miguel Milà casa milà

La sua carriera ha inizio nel 1950, nell’azienda di design del fratello Alfonso. Miguel vi rimane fino al 1958, quando apre il proprio studio ed inizia il suo personale percorso artistico nel mondo dell’ interior design: un percorso che lo porterà ad essere considerato uno dei maggiori rappresentanti del funzionalismo spagnolo. Questa corrente artistica, nata tra le due guerre, si proponeva di ridurre al massimo le linee degli oggetti d’arredamento, per farne risaltare l’utilizzo, la funzione: basato molto sul Bauhaus tedesco, il funzionalismo di Milà ne ricalca lo stile lineare, essenziale, ridotto al minimo e forgiato in modo da creare oggetti che rivelino allo stesso tempo un’anima funzionale ed una creativa.

La fama di Milà raggiunse l’apice durante gli anni ’60, proprio nel periodo di massima espressione del funzionalismo, mantenendosi costante nei decenni successivi e culminando nel Premio Nazionale di Design che gli venne consegnato nel 1987. Si vide costretto a lasciare il posto a correnti artistiche più complesse, oggi torna con prepotenza a farsi avanti, grazie anche alla riproposizione di collezioni di autori importanti come Milà. 

Miguel Milà Americana casa milà

È di quest’ultimo periodo infatti la riscoperta del funzionalismo e delle sue linee rigorose e geometriche, in cui trovano un posto d’eccellenza le famosissime lampade di Milà, come la “Suspension lamp” dalla forma a campana, rigorosamente in alluminio e riproposta oggi da Santa & Cole (leader nella distribuzione europea delle firme d’arredamento di design) anche in un vivace rosso fuoco.

Accanto a questa trovano nuovo mercato anche la famosa “ASA”, una rigorosa lampada da tavolo dalla linea cilindrica ed essenziale, “FAD” una lampada invece a stelo in puro stile minimalista – funzionale, e la linea “Americana” dalle forme lineari ma armoniche.

Miguel Milà fad casa milà

Milà fondò con altri artisti contemporanei l’ “ADI – FAD”: un’associazione di design che vuole promuovere non solo il design spagnolo, ma anche quello di giovani artisti internazionali. Professore presso le più importanti scuole di design di Barcellona, Milà ricevette nel 2007 il premio alla carriera cadena de mestres”. Ancora oggi partecipa alle esposizioni a lui dedicate.