Andalusia: le dieci cose da fare e da vedere

L’Andalusia, la parte della Spagna situata nel sud del Paese, è una regione ricca di storia e in cui la presenza dei Mori ha giocato un ruolo enorme in fatto di cultura, religione, abitudini, gastronomia ed etnie.

Infatti, anche la struttura stessa delle città o di certi edifici meravigliosi, porta – ancora oggi – i segni della commistione tra le culture arabe e quelle europee (spagnole), rendendo questa terra incredibilmente ricca sia a livello visivo sia a livello sensoriale. Chi si reca in Andalusia in vacanza o per esplorare questa zona come possibile meta di un trasferimento, si accorgerà ben presto che moltissime sono le cose da vedere e fare e presto ne rimarranno sopraffatti. Per cui, per una prima visita in Andalusia e per non perdersi il meglio di questa regione, ecco le 10 cose da vedere, fare e non perdere assolutamente in Andalusia.

L’Alhambra è un palazzo moresco mozzafiato e situato nella città di Granada. Chi è stato già in Spagna ne avrà sentito parlare oppure, per gli amanti della birra ghiacciata, vi sarà capitato di bere l’omonima birra seduti su qualche tavolino di Valencia o di Madrid. All’interno di questo monumento Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, troverete magnifici cortili, fontane storiche e sale decorate in tipico stile arabo.

La Mezquita è una moschea-cattedrale meravigliosa e capace di far impallidire le migliori moschee o edifici religiosi della Turchia. Anche questa Patrimonio dell’UNESCO, è il più grande tempio islamico di tutto il mondo e simbolo della città spagnola di Cordoba.

Due degli edifici UNESCO di Siviglia: la Cattedrale e Giralda e l’Alcazar, due complessi che racchiudono gotico, barocco, mudejar e stile islamico. La cattedrale è il mondo più grande dell’Alcazar e per questo ancora più spettacolare.

La fortezza Alcazaba ad Almeria: una tipica fortezza moresca situato sulla cima di una collina al di sopra della città portuale.