FARO DE CABO PALOS, CARTAGENA

Dichiarato Bene di Interesse Culturale nel 2002, ospitava un tempio dedicato al dio Saturno e successivamente una torre difensiva contro i pirati ottomani. L’edificio è alto 50 metri, e la vista sul Mediterraneo è spettacolare. È un vero e proprio luogo di pellegrinaggio per gli amanti delle immersioni.

fari fuerteventura

FARO DI CAMARINAL, CADICE

Uno dei fari più belli: ristrutturato negli anni ’80 tornò in funzione nel 1990. Si trova tra Playas de los Alemanes e quella di El cañuelo. È stato dichiarato Bene di Interese Culturale

FARO DI CABO MACHICHACO, BIZKAIA

22 metri sul livello del mare il faro di Machichaco (o Matxixako) venne costruito nel 1852, anche se l’edificio attualmente in uso è del 1909. Machichaco fu usato come sede della scuola di “guardiani del faro” per oltre 10 anni.

FARO DEL CASTILLO DE SANTA ANA, CASTRO URDIALES, CANTABRIA

Inaugurato nel 1853, il faro è stao costruito al lato del Castello di Santa Ana, e da allora è diventato uno dei luoghi più visitati di Spagna. Usato in passato anche come totte difensiva, oggi l’edificio ospita spesso esposizioni e mostre.

FARO DI FORMENTOR, MAIORCA

Un faro unico: si trova ad appena 200 metri sul mare, ma la strada per arrivarci regala pesaggi e panorami mozzafiato: scogliere, calette, gole, e dalla cima – solo nei giorni di bel tempo – è visibile la silhouette di Minorca. Per il 2018 è prevista la chiusura al pubblico dell’ulima parte della strada che lo raggiunge: il comune di Pollença metterà a disposizione dei bus-navetta che partiranno dal centro ed arriveranno al faro.

visitare maiorca

FARO DI CABO DE GATA, ALMERÍA

Questo faro venne costruito per avvisare i pescatori e naviganti della Laja del Cabo: una barriera sottomarina che ha provocato numerosissimi naufragi. La posizione del faro fu strategica in epoca greca e fenicia. Anche qui, da non perdere, i tramonti.