Il giardino del Castello Medievale di Sotomaior è considerato il giardino botanico principale della regione: oltre alla quantità di specie di Camelia ospita castagni di oltre 800 anni e 27 diverse specie di conifere e felci che adornano lo splendido laghetto.

La Ruta de las Camelias termina a Vigo, in due luoghi singolari: il Pazo de O Castro (oggi trasformato in parco cittadino), e il museo Quiñones de León o de Castrelos, un’antica fortezza oggi riconvertita in museo artistico-botanico regionale.

CONSIGLI PRATICI

Come arrivare

Il Pazo de Oca si trova a 80km da Pontevedra e a 25 da Santiago de Compostela

Quando andare

Se si vogliono ammirare le Camelie in fiore (e vedere il Concorso – Esposizione Internazionale) per tutto l’inverno fino ad inizio primavera; per visitare i pazos…sempre !

Cosa vedere

La ruta de las camelias, che parte da Pontevedra e giunge a Vigo. Si possono visitare i singoli pazos e i loro spettacolari giardini (De Rubianes a Vilagarcía; Ribadumia a Salnés; A Saleta a Meis; Lourizán a Agrovello; Soutomaior; O Castro e Quñones de León a Vigo).

Dove dormire

Quinta de San Amaro (14 camere che uniscono la tradizione galiziana ad un tocco di modernità); Parador de Cambados (Una mansione del XVII secolo nel centro di Cambados) e Pazo a Nugalla (Un incanto rurale, tipico della tradizione galiziana, una mansione con piscina e giardino)

Dove mangiare

Casa Solla (Il ristorante di Pepe Solla, stella Michelin del 2013); Casa Bòveda (pesce e frutti di mare freschissimi, al lato del molo).

Per maggiori informazioni visitate il sito del Turismo de Galizia: www.turgalicia.es