La Masia

È la culla del vivaio blaugrana. È qui che “piccoli campioni crescono”, istruiti da un punto di vista atletico, ma anche nei valori di questa squadra che, si distingue da tutte le altre. Tra le clausole del contratto dei giocatori, ad esempio, ve n’è una anti-razzista. Secondo questa, i giocatori “sarebbero puniti con esemplarità se mettessero in atto forme di discriminazione razziale”. Situata al lato dello stadio, la Masia è anche la residenza dei giovani giocatori che hanno dovuto lasciare la famiglia per perseguire la loro formazioni atletica ed intellettuale e questo comprende i giovani provenienti dall’estero. Una caratteristica della scuola barcellonese risiede nel fatto che ai giovani viene fatto comprendere che per diventare campioni non si tratta soltanto di una questione di “gambe”, ma, e soprattutto, di preparazione culturale e di forza di volontà. Sono molti i campioni “sfornati” dalla Masia, tra questi: Amor, Guardiola, Sergi, De la Peña, Puyol, Xavi, Reina, Valdés e Messi.

L’Unicef

Fino al 2010 il Barça era l’unica squadra al mondo che pagava il suo sponsor principale e non il contrario! Era infatti attiva sostenitrice dell’Unicef, a cui devolveva, e continua a devolvere, lo 0,7% delle sue entrate: altra distinzione rispetto ad altre squadre di calcio. Il logo dell’Unicef è sempre stato unico protagonista sul petto dei giocati per molti anni. Con la stagione 2011-2012, e le difficoltà finanziarie che anche il calcio cittadino attraversa, arriva la svolta e, mentre l’Unicef continua ad essere presente sulla maglietta dei giocatori (ma passa sulla schiena), il protagonismo dello sponsor (sul petto) passa alla Qatar Foundation. Grazie ad un esborso di 170 milioni di euro per cinque stagioni, le casse, lasciate in rosso dall’ex presidente La Porta, potranno essere così rimpinguate.

Suffragio Universale

La presidenza del Barça viene rinnovata ogni 4 anni ed avviene attraverso delle vere e proprie elezioni, alle quali partecipano tutti i soci e socie del club sportivo (a patto che abbiano un anno d’anzianità). L’attuale presidente del Barça è Sandro Rosell.

Il sito ufficiale del Barça:

www.fcbarcelona.cat/web/catala/index.html