Roma caput mundi. La storia, le bellezze architettoniche, l’arte. Sono tanti i motivi per cui ogni anno migliaia di persone scelgono la Capitale come loro nuova città. Tra questi rientra di diritto anche la possibilità di studiare e specializzarsi in alcuni degli atenei migliori del nostro Paese: dalla Sapienza alla Luiss, da Roma Tre a Tor Vergata fino alla Cattolica. Studiare a Roma è, inoltre, un’esperienza straordinaria per la bellezza e la storia, per il fermento culturale e artistico che da sempre contraddistinguono la città. Ma per uno studente fuori sede, soprattutto se straniero, non sempre questa nuova avventura inizia con il piede giusto. Il problema principale? La ricerca di una casa, ovviamente. Di una stanza comoda e adatta alle proprie esigenze. Perdersi nei tanti annunci è infatti piuttosto facile, così come incappare in brutte sorprese una volta arrivati a destinazione quando ormai è troppo tardi per disdire tutto. Come fare allora per trovare dei locali da affittare per studenti a Roma che siano corrispondenti ai nostri desideri? Dimenticate i vecchi giornali. Posate quell’evidenziatore e dite addio alle telefonate “ore pasti”. Adesso la ricerca di una camera da affittare è molto più semplice grazie a Uniplaces, la piattaforma online che aiuta studenti ed expat a trovare abitazioni a medio-lungo termine nelle principali città d’Europa, compresa Roma. Basteranno pochi click per accaparrarvi la stanza dei vostri sogni. Sul sito, infatti, è possibile consultare le schede relative a ogni spazio il quale viene presentato con foto professionali, mappe interattive e una descrizione precisa. Troverete anche tutte le informazioni sulle regole della casa e un servizio clienti che offre assistenza in caso di necessità.

Molto ovviamente dipenderà dal budget a disposizione e da quanta strada si vuole fare per raggiungere la sede della propria università. Roma, si sa, è anche una delle città più grandi ed è per questo che Uniplaces per venire incontro e supportare i propri utenti ha stilato una mappa dei quartieri migliori dove affittare una camera. I posti più comodi per vivere, ovviamente, sono quelli vicini all’università e collegati con metro e autobus, magari da condividere con altri studenti così da dividere le spese e perché no, anche un pezzo di vita insieme. I quartieri centrali sono belli ma cari, e quindi non ideali se si vuole spendere poco.

Vediamo nel dettaglio i dieci quartieri migliori per le stanze studenti a Roma.

San Lorenzo. È un quartiere storico di Roma, scelto da molti artisti che qui hanno la loro casa o la loro bottega artigianale. Amato soprattutto per la sua vita notturna con tanti locali e divertimenti, San Lorenzo è vicinissimo alla Sapienza (in particolare alla facoltà di Psicologia). Basterà infatti fare pochi passi a piedi per trovarsi direttamente in aula. Grazie a questa vicinanza con l’ateneo romano negli ultimi anni si è andato trasformando in un quartiere universitario, dove i prezzi per una stanza si aggirano intorno ai 400€ al mese.

Tuscolano. Si trova sulla linea rossa della metropolitana, abbastanza vicino all’Università di Tor Vergata (la terza università più frequentata della Capitale), e inserito in un’atmosfera urbana con alcuni punti di verde. Qui ad esempio si trova il bel Parco degli Acquedotti. I prezzi per una stanza vanno dai 300 ai 400€.

Garbatella. Famosa grazie alla celebre fiction “I Cesaroni”, è una delle migliori e più economiche zone residenziali a Roma, molto tipica e pittoresca. Negli ultimi anni è stata riqualificata diventando un palcoscenico privilegiato di molti eventi e iniziative culturali volte a valorizzare la sua natura più autentica. I prezzi medi sono di 400€.

Tiburtino. Vicino a San Lorenzo, il Tiburtino è un quartiere più calmo, adatto a chi ama vivere in una zona residenziale, espressione dell’architettura neorealista italiana. Qui si trova la stazione Tiburtina, secondo polo ferroviario romano dopo Termini, e quindi molto comoda per i vari spostamenti. Una stanza costa circa 300€.

Pigneto. Zona nota per la sua vita notturna: sofisticate vinerie e ristoranti pullulano in un quartiere un tempo molto povero ma oggi abitato soprattutto da giovani. Il prezzo medio per una stanza è di 300€.

San Giovanni. Nella zona della Basilica di San Giovanni in Laterano, si trovano stanze a un prezzo approssimativo di 400€. Ogni anno è proprio qui che si tiene il celebre concerto del Primo Maggio, evento celebrativo della Festa del Lavoro. Accanto a San Giovanni si trova il quartiere Re di Roma, residenziale e tranquillo.

Giancolense. Con 400 euro potete permettervi una stanza in una delle zone più tranquille della città. Il Gianicolense soddisfa tutti i gusti: include Villa Pamphilij, che è il più grande parco di Roma, dove ci si può rilassare in una bella atmosfera. Il famoso mercato delle pulci di Porta Portese poi conferisce al quartiere un’anima vivace e molto caratteristica.

Piazza Bologna. Questa è un’altra zona molto popolare a Roma tra gli studenti e piace sempre moltissimo. Il quartiere è infatti pieno di bar, pub, ristoranti, cinema facilmente accessibili da ogni angolo della zona. Inoltre è vicina alla prestigiosa LUISS, diventata negli anni sempre più attrattiva per gli studenti, italiani e stranieri.

Marconi. È un quartiere molto popolato, caratterizzato da edifici alti e da tanti locali commerciali. Per una stanza qui si spende circa 350€ e si ha tutto quel che ti serve a portata di mano: grandi supermercati, negozi, e soprattutto l’Università di Roma Tre.

Monte Sacro. Le stanze qui vanno dai 300 ai 400€. Il quartiere è ricco di storia nonostante non si trovi in centro. Questa zona è abitata sin da tempi antichissimi e qui sono stati ritrovati teschi di uomini preistorici. Oggi è un quartiere residenziale, intasato ma ben servito dai trasporti pubblici e con Villa Ada molto vicina. Tanti gli studenti che ci abitano.

Se dunque anche voi state cercando stanze studenti a Roma, questi quartieri potrebbero essere un buon inizio per la vostra nuova vita nella Capitale.