Facebook Latitidine 40
Espadrillas_image_ini_620x465_downonly

Espadrillas

Le espadrillas o alpargatas sono una sorta di scarpa di tela con suole di farro o canapa. Viene utilizzata in particolare in Spagna , Francia e in diverse aree delle Americhe latina.L’origine della parola espadrillas è la parola araba albargat, plurale di albarga , ossia che coprono.  La storia delle alpargatas o espadrillas è vecchissima.

La sua fabbricazione rudimentale, e la semplicità dei materiali con cui è fatta , fa risalire le espadrillas ai tempi antichi forse usate già dai Romani e Greci. I primi riferimenti più specifici si trovano nel MedioEvo. Suola di  di canapa, su cui viene cucita a mano la tela di cotone.

La loro origine sembrano essere i Pirenei, ed è documentato almeno dal 1322, quando un documento scritto in catalano descrive espardenyes “espadrillas”. Il suo grande centro di produzione in MAULEON comune che si trova nella parte nord-est del Paese Basco francese, nello storico territorio di Zuberoa . Il creatore delle espadrillas appare a Mouleon nel 1850, egli acquista le materie prime organizza e distribuisce il lavoro a domicilio e raccoglie il prodotto finito che poi vende ed esporta.

Questa attività è in rapida espansione e i produttori si stanno espandendo grazie ai massicci ordini dal Brasile e dal Venezuela. Nel 1891 gli emigranti di MAULEON hanno rappresentato il 21% della popolazione per diventare il 31% nel 1931. Negli anni 60 la concorrenza soprattutto asiatica diventa sempre più evidente,la produzione è diminuita del 20%.  Nel 1985 a Mauleon le fabbriche di espadrillas che nel 1946 erano circa 40 sono rimaste 5.

La espadrillas entrato nella scena politica argentina durante i momenti che portano fino a presidenziali termini di Juan Domingo Peron in associazione con la classe operaia. In Uruguay e in Cile è usato comunemente in estate per andare alla spiaggia, o per l’esecuzione di qualsiasi attività all’aperto.

In Colombia fa parte dell’ indumento della maggior parte dei costumi. Le espadrillas sono costruite utilizzando una tela forte, con suole corda di iuta o di canapa. Sono molto leggere e di buona aderenza al suolo. Si tratta di una scarpa molto cool che non passa mai di moda: la tela di cotone permette la ventilazione del piede e la fibra di iuta assorbe il sudore ,è bene notare che la fibra di iuta è molto igroscopica assorbe circa il 17% di umidità molto di più del cotone 8% per non parlare delle suole di gomma.  Sono al 100% biologiche, tutti i componenti sono naturali

 www.messicomexico.it